Iniziative - Spi Cgil Abruzzo Molise http://www.spicgilabruzzomolise.it Sat, 10 Jun 2023 05:04:46 +0000 Joomla! - Open Source Content Management it-it Ripartire dalle città http://www.spicgilabruzzomolise.it/chieti1/attivita/iniziative/ripartire-dalle-citta.html http://www.spicgilabruzzomolise.it/chieti1/attivita/iniziative/ripartire-dalle-citta.html Ripartire dalle città
Si è tenuta ieri 19 aprile a Vasto (CH) nella Sala della Pinacoteca di Palazzo D'Avalos, una importante iniziativa organizzata da SPI e Fillea in cui è stato affrontato il…

Nel corso della stessa è stato presentato e discusso il libro edito da Ediesse dal titolo 'Ripartire dalle Città. Per uno sviluppo sostenibile dell'economia, della società, dell'ambiente' i cui autori sono Fabrizio Ricci e Gaetano Sateriale che ha partecipato ai lavori.

Sono intervenuti il Presidente della Provincia di Chieti, le Associazioni Sindacali e Datoriali degli Edili, il Sunia, la Scuola Edile di Chieti e la Cgil di Chieti.

Ha moderato i lavori la Segretaria dello SPI di Chieti Alessia Antenucci e le conclusioni affidate al Compagno Silvio Amicucci Ioannone Segretario Generale Fillea Abruzzo-Molise.

Il tema delle città è stato analizzato come nuovo laboratorio di innovazione sociale che guarda le nuove disuguaglianze attraverso nuove politiche urbane e industriali. 

Le risorse ingenti messe a disposizione dall'Unione europea per la ripresa economica, la transizione ecologica e l'inclusione sociale devono essere impiegate nella direzione della sostenibilità ambientale, sociale ed economica. Nella famosa «Agenda Onu 2030», c'è un ampio capitolo dedicato alle città e alle comunità urbane, viste come luoghi in cui si diffondono nuovi bisogni e in cui sarebbe necessario applicare le politiche di sostenibilità.

Il libro presentato vuole essere una 'cassetta degli attrezzi', uno strumento da cui partire per costruire piattaforme locali future quanto mai necessarie ed urgenti. Illustra in dettaglio, con particolare riferimento all'Italia, gli obiettivi dell'Agenda Onu per un rilancio sostenibile delle città e una maggiore coesione delle comunità (secondo l'obiettivo di sviluppo sostenibile 11) e propone alcuni percorsi di «concertazione e contrattazione territoriale» attraverso i quali le presenze sociali organizzate da un lato, le amministrazioni di governo locale dall'altro, possano avviare concretamente gli obiettivi di sostenibilità.

 

 

]]>
loretta.delpapa48@gmail.com (Redazione Regionale) Iniziative Wed, 20 Apr 2022 22:00:41 +0000
A Chieti lancio della campagna Siamo tutti pedoni http://www.spicgilabruzzomolise.it/chieti1/attivita/iniziative/a-chieti-lancio-della-campagna-siamo-tutti-pedoni.html http://www.spicgilabruzzomolise.it/chieti1/attivita/iniziative/a-chieti-lancio-della-campagna-siamo-tutti-pedoni.html A Chieti lancio della campagna Siamo tutti pedoni
Quattro alberi donati dai Carabinieri Forestali sono stati messi a dimora giovedì 7 aprile 2022 alle ore 11 nelle aiuole di via Amiterno, grazie all'adesione al progetto Un albero per…

e in occasione della XlI edizione di "Siamo Tutti Pedoni", la campagna nazionale per la sicurezza degli utenti vulnerabili della strada e per la vivibilità delle città promossa da Centro Antartide, SPI Cgi,FNP Cisl,UILP Uil che si svolge in 20 città italiane, fra cui Chieti.

Al centro delle iniziative di quest'anno, in collaborazione con l'assessorato al Verde pubblico del Comune, l'idea che l'accessibilità, la qualità della prossimità e la piacevolezza degli spazi delle nostre città, che può essere recuperata proprio anche grazie alla diffusione del verde urbano, siano un diritto da preservare, specialmente per i cittadini più fragili, a partire dagli over65.

"Ogni volta che piantiamo un albero siamo consapevoli di dare alla città respiro e verde in più, necessari a scrivere un futuro davvero sostenibile - così il sindaco Diego Ferrara e l'assessore al Verde Pubblico, Chiara Zappalorto - è già accaduto tante volte in questo anno e mezzo di governo, ma ogni nuovo esemplare ci arricchisce, non solo di verde, perché è espressione di una partecipazione civica alla manutenzione e potenziamento del nostro patrimonio arboreo che siamo stati noi i primi a stimolare. Ringraziamo i sindacati per questo importante dono, che peraltro inserisce Chieti in un circuito di città che aderiscono al progetto e che di certo ci consente di portare avanti politiche green che sono parte integrante del nostro mandato elettorale".

"Un gruppo di alberi in cammino ha attraversato la città, scortato da un gruppo di rappresentanti dei sindacati pensionati per andarsi a fermare in via Amiterno -  dichiarano Alessia Antenucci SPI Cgil, Vincenzo Traniello Fnp Cisl e Antonio Cardo Uil Uilp - La pandemia infatti ci ha restituito una diversa consapevolezza nel vivere la città e lo spazio pubblico, rimettendo in primo piano l'importanza degli spazi di prossimità piacevoli: la campagna invita proprio a ripensare gli spazi urbani riscoprendo il verde urbano,la mobilità dolce, la sostenibilità e il benessere di tutti i cittadini ed in particolare degli utenti più vulnerabili della strada, rivedendo la priorità che ad oggi mette ancora in primo piano le automobili e riportando al centro proprio diversi stili di mobilità. Un'edizione che dedica particolare attenzione agli over65 e al valore degli spazi urbani piacevoli e progettati pensando alla socialità, al benessere e al clima come rìsposta alle solitudini dei più anziani che durante i due anni appena trascorsi hanno acuito isolamenti e povertà relazionali specialmente in questa fascia di popolazione. Un'indagine ISTAT del 2021 sulle 109 città capoluogo italiane mostra che in media solo il 4,22% della superficie totale del Comune è caratterizzata dalla presenza del verde, con una media di circa 30 mq per abitante, con una situazione molto variegata fra i diversi territori, e che risulta molto sotto alle necessità se pensiamo che in questo calcolo rientrano anche le aree boschive fuori città e soprattutto che alcune città europee arrivano ad avere fino al 30%,e oltre, di verde urbano rispetto alla superficie totale comunale".

La campagna si svolge con il patrocinio di Camera dei Deputati, Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ministero dei Trasporti e della Mobilità Sostenibili, Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, ANCI, Osservatorio per l'Educazione alla Sicurezza Stradale - Regione Emilia-Romagna, Università degli Studi di Roma - Foro Italico, Associazione Biennale dello Spazio Pubblico.

Per restare aggiornati www.siamotutti pedoni.it - www .facebook .com/SiamoTuttiPedoni

]]>
loretta.delpapa48@gmail.com (Redazione Regionale) Iniziative Sun, 10 Apr 2022 18:13:22 +0000
EVO Olio Extravergine di oliva: Tra Cultura, Storia, Tradizione http://www.spicgilabruzzomolise.it/chieti1/attivita/iniziative/evo-olio-extravergine-di-oliva-tra-cultura-storia-tradizione-202009261110.html http://www.spicgilabruzzomolise.it/chieti1/attivita/iniziative/evo-olio-extravergine-di-oliva-tra-cultura-storia-tradizione-202009261110.html Il Trappeto di Caprafico
Lo SPI CGIL provinciale di Chieti dando seguito al progetto “Pensa a cosa mangi” ha promosso una visita di nonni e nipoti presso il “Trappeto di Caprafico” a Casoli.

7Il Dr. Tommaso Masciantonio proprietario dell’Oleificio premiato con prestigiosi riconoscimenti nazionali ed internazionali ha accolto calorosamente il gruppo, guidandolo nel laboratorio ed illustrando le tecnologie ed i procedimenti di lavorazione a freddo delle olive provenienti dai propri cultivars Gentile di Chieti, Intosso e Leccino ovvero i terreni che danno il nome e caratterizzano la qualità degli oli che l’oleificio produce. L’olio extra vergine, grazie alla lavorazione immediata dopo la raccolta e spremitura a freddo, conserva profumi e sapori dolci e fruttati, dalla grande armonia e con il caratteristico gusto mandorlato. L’olio non viene filtrato ma solo sottoposto a decantazione naturale e si presenta velato e tale resta per lungo tempo ed in esso restano sospese particelle di polpa che mantengono inalterato il profumo delle olive fresche.

L’olio viene conservato in contenitori di acciaio inox in ambiente protetto con azoto e ad una temperatura tra 12 e 18 gradi centigradi per mantenerne intatta la qualità.

I nonni ed i nipotini hanno potuto gustare i profumi ed i sapori dei diversi tipi di olio “degustolio” esaltati dalla fragranza del pane fresco e seguendo le preziose istruzioni del Dr. Tommaso.

Ha fatto seguito una tavolata ristoratrice con piatti cucinati secondo le ricette della tradizione locale contadina ed elaborati con gli oli appena gustati.

Il Prof. Candido Calabrese ha poi intrattenuto allegramente i nipotini con la favola “L’albero che non volle diventare Re”   Nel paese di Botanlandia, molto più grande della Groenlandia… ed unitamente alla Segretaria dello SPI CGIL provinciale di Chieti la giovanissima Alessia Antenucci hanno donato ai ragazzi il libro Mangiando favole con l’allegato CD.

La giornata molto istruttiva ed interessante si è conclusa con un l’impegno a sviluppare nel territorio il progetto “Università della cucina” promuovendo incontri intergenerazionali per meglio conoscere e valorizzare le tradizioni ed i prodotti alimentari tra cui il pane, la pasta e l’olio extravergine di oliva di cui ci nutriamo tutti i giorni.

]]>
loretta.delpapa48@gmail.com (Redazione Regionale) Iniziative Sun, 01 Dec 2019 08:46:32 +0000
Borrello (CH) 24 giugno 2018 La via delle Erbe e delle Spezie http://www.spicgilabruzzomolise.it/chieti1/attivita/iniziative/natura-alimentazione-benessere-le-vie-delle-erbe-e-delle-spezie.html http://www.spicgilabruzzomolise.it/chieti1/attivita/iniziative/natura-alimentazione-benessere-le-vie-delle-erbe-e-delle-spezie.html Borrello (CH) 24 giugno 2018 La via delle Erbe e delle Spezie
Giornata dedicata alla scoperta di un territorio incontaminato in cui scorrono acque del fiume Rio Verde che, proprio tra Rosello e Borrello, scendendo a valle nel Fiume Sangro, formano le…

Territorio ricco di Storia medievale e, forse, romana il cui nome si trova nel 1002 ad opera di un Odorisio detto anche Borrello I dal quale avrà origine un vasto dominio che prenderà il nome di Terra Burrellensis. Nella Storia del Regno di Napoli, Benedetto Croce descrive i nostri antenati dell’Italia Meridionale e tra questi anche i Borrello, come conquistatori o rapinatori incessanti ma anche “si deve aggiungere, abili politici, fondatori e donatori di chiese e monasteri” (cfr. Eugenio Maranzano, Borrello tra i vicini comuni della Val di Sangro, pag. 43).

Il progetto è dello SPI CGIL Abruzzo e Molise e dello Spi Cgil provinciale di Chieti, con la partecipazione dell’ALPAA Associazione Lavoratori Produttori Agroalimentari Ambientali, dello SLOW Food della Condotta di Lanciano, dell'Auser e del Comune di Borrello.

Gli escursionisti hanno incontrato il Sindaco di Borrello Giovanni Di Nunzio nella ex distilleria Evangelista, sono poi stati guidati dal prof. Aurelio Manzi, botanico, ricercatore appassionato, studioso con numerose pubblicazioni sulle ricchezze della flora abruzzese, alla scoperta delle Vie delle erbe e delle spezie, alla ricerca di erbe commestibili sacre e magiche. Bisogna ricordare che già nel 1830 il botanico del Regno di Napoli, Michele Tenore, veniva in Abruzzo a scoprire, alle falde della Maiella, erbe commestibili e non, da piantare nell’orto reale botanico napoletano.

Da Vittoria Mosca hanno conosciuto alcuni arcani segreti e divini sapori di sua maestà il tartufo ed infine nonni e nipoti al ristorante Vincenzina, fedele custode della tradizione popolare contadina che si nutriva di tante erbe commestibili del territorio (aglio ursino, cascigni, borragine,…), per cucinare e degustare le erbe raccolte e non solo. Cereali e legumi bio dell'azienda agricola Piccola Terra di Paolo Cesarone da Montebello sul Sangro. Il tutto sotto l'attenta guida di Antonio Pacella Nutrizionista e Medico di Scienze dell’alimentazione e di Corrado Pierantoni, medico endocrinologo, responsabile nutrizionale “La Reserve” di Caramanico Terme.

Ivan Pedretti a BorrelloAll'iniziativa ha partecipato il Segretario nazionale dello Spi Cgil Ivan Pedretti che racconta così la giornata:

Oggi sono stato all’oasi del wwf di Borrello con i nostri pensionati abruzzesi e molisani.

Giornata molto particolare e itinerario nella natura alla ricerca di erbe e piante per conoscere le loro proprietà e per essere guidati ad una alimentazione corretta e salutare.

Bellissimo l’incontro con i ragazzi e le ragazze di un’associazione che si occupa di portare i disabili in montagna con delle carrozzine innovative.

La sosteniamo da tempo e apprezzo molto quello che fanno.

Anche tutto questo è il Sindacato dei pensionati della Cgil.

 

]]>
loretta.delpapa48@gmail.com (Redazione Regionale) Iniziative Tue, 19 Jun 2018 19:29:27 +0000
Comitato Direttivo Provinciale Spi Cgil Chieti 13 dicembre 2016 http://www.spicgilabruzzomolise.it/chieti1/attivita/iniziative/relazione-politica-al-direttivo-provinciale-del-13-dicembre-2016.html http://www.spicgilabruzzomolise.it/chieti1/attivita/iniziative/relazione-politica-al-direttivo-provinciale-del-13-dicembre-2016.html Comitato Direttivo Provinciale Spi Cgil Chieti 13 dicembre 2016
Sul bilancio relazionerà la segetaria generale Gianna Paola Di Virgilio, a me il compito di una nota introduttiva ai lavori di questa giornata in un periodo molto particolare della nostra…

nonostante le iniziative del Governo Renzi che hanno evidenziato limiti e carenze soprattutto sulle problematiche del lavoro e delle soluzioni circa i settori più deboli della nostra società, con un conseguente aumento della fascia di povertà............clicca per continuare a leggere la Relazione politica del compagno Candido Calabrese svolta in apertura della riunione del Direttivo Provinciale SPI CGIL Chieti tenutasi il 13 dicembre 2016 a Vasto.

 

]]>
frarre95@gmail.com (Redazione) Iniziative Wed, 14 Dec 2016 16:52:59 +0000
Lo SPI di Chieti in Festa per 3 giorni http://www.spicgilabruzzomolise.it/chieti1/attivita/iniziative/lo-spi-di-chieti-in-festa-per-3-giorni1.html http://www.spicgilabruzzomolise.it/chieti1/attivita/iniziative/lo-spi-di-chieti-in-festa-per-3-giorni1.html Lo SPI di Chieti in Festa per 3 giorni
Il manifesto della festa dello SPI CGIL Chieti. La festa si svolgerà dal 5 agosto al 7 agosto, nella zona dell’Aventino.

]]>
frarre95@gmail.com (Redazione) Iniziative Thu, 28 Jul 2016 00:00:00 +0000
23 luglio 2016 Lega SPI di Chieti: una giornata tra "cultura e memoria" http://www.spicgilabruzzomolise.it/chieti1/attivita/iniziative/i-pensionati-della-lega-spi-di-chieti-il-giorno-23-luglio-2016-hanno-organizzato-una-giornata-tra-cultura-e-memoria.html http://www.spicgilabruzzomolise.it/chieti1/attivita/iniziative/i-pensionati-della-lega-spi-di-chieti-il-giorno-23-luglio-2016-hanno-organizzato-una-giornata-tra-cultura-e-memoria.html 23 luglio 2016 Lega SPI di Chieti: una giornata tra "cultura e memoria"
I pensionati della Lega SPI di Chieti il giorno 23 luglio 2016 hanno organizzato una giornata tra "cultura e memoria". Visita al museo Naturalistico di Lama dei Peligni e orto…

 

UNA GIORNATA PARTICOLARE A CURA DELLO SPI-CGIL CHIETI Lo S.P.I . C.G.I.L . con le leghe di Chieti, Alento Ortonese, Sangro Aventino ha organizzato una giornata di relax in compagnia di un nutrito gruppo di iscritti, che con impegno, spirito solidaristico e tanta voglia di stare insieme, il 23 luglio si è ritrovato alle ore 7.00, pronto alla partenza, destinazione “Fonte della Noce” , bella e fresca località tra i paesi di Palena e Pizzoferrato . Gli organizzatori dell’evento hanno previsto nella mattinata visite guidate al Museo Naturalistico-Archeologico “ Maurizio Locati “, al Giardino botanico “Michele Tenore”, dove è stato possibile ammirare il fiordaliso della Maiella e molte specie botaniche in via di estinzione. Non poteva mancare una sosta al Sacrario militare Brigata Maiella per onorare i caduti della Resistenza abruzzese che hanno combattuto per liberare l’Italia dal Nazifascismo. Poi, terminata la fase storico-culturale,l’autobus degli allegri viaggiatori si è diretto verso la località di Fonte della Noce dove già sul campo si trovavano i responsabili e attivi collaboratori dello S.P.I. CGIL di Chieti, che nell’area pic-nic avevano attrezzato una efficiente e funzionante cucina da campo. Subito, con spirito solidaristico ed allegria, ogni partecipante ha contribuito alla preparazione del pranzo che non ha avuto nulla da invidiare a quello di un qualsiasi buon ristorante : un sostanzioso primo piatto , nella migliore tradizione dei ragù abruzzesi, un profumatissimo arrosto di agnello alla brace, anche questo nella migliore tradizione locale, pecorino a pioggia e al taglio,il tutto accompagnato da un buon , o meglio molteplici bicchieri di Montepulciano, ovviamente d’Abruzzo ( Ecco spiegato il motivo della scelta del trasporto in pulman con autista astemio). All’allegra brigata non è mancata la musica che ha fatto da sottofondo alle operazioni di cucina e che , sulle melodie del liscio, ha spronato ed indotto i più audaci ed in forma , a lanciarsi nel vortice del ballo, nonostante la pista agreste. Questa iniziativa è stata resa possibile grazie al lavoro e all’impegno degli organizzatori, (che hanno voluto far trascorrere una giornata diversa a nonni, e anche a qualche nipote) e alla disponibilità della Segreteria Provinciale che ha offerto il viaggio in pulman. Quella del 23 luglio è stata una giornata trascorsa tra cultura, amicizia, collaborazione, buona cucina e divertimento; una festa per questa generazione di ex lavoratori nei cui occhi brilla ancora lo spirito combattivo e partecipativo, che ha reso possibile in passato la conquista di tanti diritti. E oggi, ormai anziani, molti di loro continuano a lottare, consapevoli di essere , purtroppo, l’unica fonte di reddito sicuro per le loro famiglie in un momento in cui il lavoro diventa sempre più precario. A tutti un arrivederci al prossimo anno!! Rina Di Crescenzo SPI CGIL LEGA CHIETI .

]]>
frarre95@gmail.com (Redazione) Iniziative Tue, 26 Jul 2016 00:00:00 +0000
Riunione Comitato Direttivo Spi CGIL Chieti http://www.spicgilabruzzomolise.it/chieti1/attivita/iniziative/convocazione-comitato-direttivo-di-chieti.html http://www.spicgilabruzzomolise.it/chieti1/attivita/iniziative/convocazione-comitato-direttivo-di-chieti.html Riunione Comitato Direttivo Spi CGIL Chieti
Il 15 luglio 2016 si è tenuto il Comitato Direttivo Provinciale presso la Sede del Patto Sangro-Aventino a Santa Maria Imbaro (CH).

Si è discusso della situazione politica, delle prossime iniziative e del Piano Sociale Regionale.

Hanno partecipato ai lavori Carmine Ranieri della Segreteria Regionale CGIL e Loredana Piselli della Segreteria SPI Regionale.

]]>
frarre95@gmail.com (Redazione) Iniziative Sat, 16 Jul 2016 00:00:00 +0000
Premiazione Liberattivi Festa nazionale LiberEtà 2016 http://www.spicgilabruzzomolise.it/chieti1/attivita/iniziative/premiazione-liberattivi-festa-nazionale-libereta.html http://www.spicgilabruzzomolise.it/chieti1/attivita/iniziative/premiazione-liberattivi-festa-nazionale-libereta.html Premiazione Liberattivi Festa nazionale LiberEtà 2016
In occasione della Festa Nazionale di Liberetà svoltasi a L'Aquila è stato premiato un compagno “Liberattivo” di Chieti Mario Fraticelli.

Lo Spi di Chieti alla FestaA nome di tutto lo SPI della Provincia di Chieti rivolgiamo a Mario auguri di buon lavoro.

nelle foto

i pensionati e le pensionate dello Spi di Chieti alla Festa 

 

la Segretaria dello Spi di Chieti, Gianna Paola Di Virgilio, con i "Liberattivi" abruzzesi Mario Fraticelli e Laura Mancini.

 

 

]]>
frarre95@gmail.com (Redazione) Iniziative Fri, 01 Jul 2016 00:00:00 +0000
Prima assemblea provinciale Spi Chieti http://www.spicgilabruzzomolise.it/chieti1/attivita/iniziative/prima-assemblea-provinciale-spi-chieti.html http://www.spicgilabruzzomolise.it/chieti1/attivita/iniziative/prima-assemblea-provinciale-spi-chieti.html Prima assemblea provinciale Spi Chieti
Si è svolto il 26 aprile 2016 il direttivo SPICGIL Chieti allargato all'assemblea generale, presso la Sala del Consiglio della Provincia di Chieti. Seguirà articolo del giornale il centro.
]]>
frarre95@gmail.com (Redazione) Iniziative Thu, 28 Apr 2016 00:00:00 +0000