Apr 02, 2020 Last Updated 1:21 PM, Apr 1, 2020

La violenza, la resistenza, la dignità: con le donne curde per tutte le donne del mondo

Pubblicato in Donne
Letto 68 volte

In occasione della Giornata Internazionale per l’Eliminazione della Violenza Contro le Donne, il Coordinamento Donne Spi della provincia dell'Aquila, in collaborazione con la Cgil e la FLC Cgil dell'Aquila, ha voluto esprimere la propria solidarietà alle donne curde che stanno dando al mondo un esempio di coraggio combattendo per la libertà del proprio popolo e per i diritti che come donne hanno conquistato, e a tutte coloro che lottano per la costruzione di una società democratica e libera.

Nella società mediorientale la centralità del ruolo della donna e la lotta al patriarcato sono davvero un fatto rivoluzionario. In mezzo alla guerra e al fondamentalismo, sono cresciute donne leader che comandano eserciti, organizzano la fuoriuscita delle altre donne dalla schiavitù, guidano forze politiche laiche e progressiste, andando villaggio per villaggio a sfidare i talebani.

Queste donne praticano la democrazia più avanzata che possiamo immaginare nei contesti meno favorevoli possibili. Queste donne testimoniano la rivoluzione necessaria ovunque.

Per questi motivi si è scelto di proporre il 29 novembre la visione del film documentario di Benedetta Argentieri “I am the revolution”, “io sono la rivoluzione” perché, come intendono le tre donne protagoniste del film, la rivoluzione non si fa, si è. 

Hanno presentato l'iniziativa Miriam Del Biondo, segretaria generale FLC Cgil L'Aquila e Marilia Di Paolo coordinatrice Donne Spi Cgil L'Aquila (clicca per leggere lintervento).

 

Download allegati:

Seguici su Facebook L'Aquila

Link utili

loghetto spi cgil
 
cgil il portale del lavoro
 
cgil abruzzo logo
 
 
 
loghetto inca
 
logo sistemaservizi small
 
logo auser per link utili
 
logo asuer abruzzo
 
1loghetto federconsumatori