Aug 01, 2021 Last Updated 2:08 PM, Jun 17, 2021

Previdenza

Introdotta dal Governo Prodi nel 2007, erogata una volta l'anno nella mensilità di luglio in favore delle pensioni più basse, varia a seconda dell'anzianità contributiva posseduta dall'assicurato. 

A testa alta: tutti insieme per rivendicare diritti e dignità dei pensionati”. E’ questo l'obiettivo di Spi Cgil, Fnp Cisl e Uilp Uil con la manifestazione indetta per il 19 maggio a Piazza del Popolo. Le tre organizzazioni sindacali chiedono a Governo e Parlamento il rispetto di quei diritti che fino ad ora sono stati negati: difesa delle pensioni di reversibilità; tutela del potere d’acquisto delle pensioni; recupero del danno prodotto dal blocco della rivalutazione; separazione tra previdenza e assistenza; uguali detrazioni fiscali per lavoratori dipendenti e pensionati;

"Dopo il rifiuto del governo ad aprire il confronto sul tema delle pensioni, Cgil Cisl e Uil hanno deciso di rilanciare la vertenza previdenziale proclamando una giornata di mobilitazione per il prossimo 2 aprile. La piattaforma unitaria, approvata il 17 dicembre scorso, chiede modifiche sostanziali ad un sistema previdenziale che, dopo la riforma Monti-Fornero, presenta aspetti di eccessiva rigidità e iniquità. In particolare le nostre richieste puntano a ripristinare meccanismi di flessibilità, a riconoscere la diversità dei lavori, ad indicare i 41 anni di contributi come sufficienti per l'uscita anticipata, a costruire un percorso per garantire pensioni dignitose per i giovani e per i lavoratori precari e discontinui...".

Seguici su Facebook Spi Abruzzo Molise

Link utili

loghetto spi cgil
 
cgil il portale del lavoro
 
cgil abruzzo logo
 
 
collettiva
 
loghetto inca
 
logo sistemaservizi small
 
logo auser per link utili
 
logo asuer abruzzo
 
1loghetto federconsumatori