May 22, 2022 Last Updated 12:47 PM, May 12, 2022

“La tua solidarietà contro El Bloqueo” da Teramo primo invio a Cuba di siringhe e mascherine

Pubblicato in Iniziative
Letto 59 volte

Era luglio 2020 quando, in piena pandemia e con le strutture sanitarie in forte difficoltà, in Italia arrivava una “brigata” di medici cubani per aiutare a tenere in piedi un sistema sanitario che stava collassando.

Oggi, a distanza di un anno, dalla provincia di Teramo, con un primo invio di 66.000 siringhe e 2.000 mascherine, quella stessa solidarietà viene ricambiata. Un aiuto concreto che la CGIL, lo SPI e la FILT di Teramo insieme alla storica associazione teramana di amicizia e solidarietà Socialcuba, grazie anche all'azienda Pentaferte di Campli, che ha messo gratuitamente a disposizione il materiale sanitario, ed al sostegno del Sindaco di Teramo Gianguido D'Alberto, sono riusciti a mettere in campo in brevissimo tempo.

Un aiuto oggi più che mai necessario: è in particolare il settore sanitario a vivere le più gravi conseguenze dell'embargo americano che continua a minare l'economia di un Paese che con la pandemia ha visto crollare la principale fonte di ricchezza, il turismo.

Il materiale già inviato e quello che sarà spedito in futuro grazie anche alla raccolta fondi che andrà avanti con lo slogan “La tua solidarietà contro El Bloqueo” e con l'adesione della CGIL di Teramo alla campagna della CGIL Nazionale “Aiutare Cuba, che aiutò l'Italia”, servirà per sostenere la prosecuzione della campagna vaccinale e garantire a tutte le cubane ed a tutti i cubani quel diritto alla salute che è da sempre orgoglio di un sistema che, nonostante le ristrettezze economiche, può vantare i più alti standard di sanità pubblica e gratuita del mondo.

Non è un caso che, proprio a Cuba, siano stati prodotti i primi vaccini pubblici e liberi da brevetti del mondo, secondo il principio per cui si sta bene, solo se a star bene sono tutte e tutti. Oggi però, la crisi economica e l'embargo USA impediscono la prosecuzione della campagna vaccinale che ha già coinvolto quattro milioni di cubani.

Per far ripartire la campagna vaccinale, per aiutare il popolo cubano e per sostenere quell'utopia fatta di Giustizia Sociale che da 60 anni consente a questa piccola isola nel centro delle Americhe di andare avanti, oggi a Teramo CGIL, SPI, FILT e Socialcuba mettono in campo l'arma più forte: la solidarietà.

Seguici su Facebook Spi Abruzzo Molise

Iscriviti

2022 tessera cgil

Link utili

loghetto spi cgil
 
cgil il portale del lavoro
 
cgil abruzzo logo
 
 
collettiva
 
loghetto inca
 
logo sistemaservizi small
 
logo auser per link utili
 
logo asuer abruzzo
 
1loghetto federconsumatori